Azzoni Giampaolo

Informazioni Docente

Ruolo
Professore Ordinario
Orari di ricevimento
Consultare la pagina Didattica > Ricevimento Studenti

Recapiti

Telefono
0382 98.4573
Fax
0382.24729
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio
Dipartimento di Giurisprudenza - 1° Piano

Giampaolo Azzoni (Milano, 31 maggio 1961)

A) Informazioni personali del docente

- Nel 1980 consegue la maturità classica presso il Liceo Ginnasio G. Parini di Milano.
- Alunno del Collegio Ghislieri, il 23 maggio 1985 si laurea in Giurisprudenza, nell’Università di Pavia, con una tesi in Filosofia del diritto (relatore Amedeo G. Conte): punti 110/110 e lode; media di 30/30 negli esami di profitto.
- Dal gennaio al giugno 1986 frequenta il 2° Master di formazione alla cultura industriale (organizzato dalla Associazione Industriale Lombarda). Dal novembre 1986 al marzo 1987 frequenta il 2° Master in Organizzazione Imprenditoriale (organizzato da Confindustria).
- Dal novembre 1987 all’ottobre 1989 frequenta il Dottorato di ricerca in “Filosofia analitica e teoria generale del diritto” (presso l’Università Statale di Milano; coordinatore Uberto Scarpelli). Consegue il titolo di Dottore di Ricerca con esame che si svolge l’11 ottobre 1990.
- Dal 1991 al 2000 è ricercatore universitario in “Filosofia del diritto” presso l’Università di Pavia.
- Nell’aprile 1999 viene ammesso all’unanimità al giudizio finale per il concorso di professore di seconda fascia (DD.MM. 22/12/95 e 29/2/96) per il s.s.d. “Filosofia del diritto”.

- Il 23 maggio 2000 è dichiarato idoneo nella procedura di valutazione comparativa per un posto di professore universitario di ruolo di prima fascia, s.s.d. “Filosofia del diritto”, svoltasi presso l'Università di Sassari.
- Dal 2000 al 2003 è professore straordinario di “Teoria generale del diritto” nell’Università di Pavia.
- Dal 2004 ad oggi è professore ordinario di “Teoria generale del diritto” nell’Università di Pavia.

B) Ambiti e filoni di ricerca

- Gli interessi scientifici di Giampaolo Azzoni hanno inizialmente riguardato la filosofia del linguaggio normativo (in particolare l’analisi di regole costitutive e regole tecniche) e, quindi, la rilevanza di alcuni classici della storia della filosofia per i problemi vivi del diritto e dell’etica (ha dedicato studi ad Aristotele, Agostino d’Ippona, Tommaso d’Aquino, Kant ed Hegel).
Negli ultimi anni la ricerca di Azzoni ha affrontato tematiche di filosofia del diritto e di etica applicata, in una prospettiva di forte connessione tra contemporaneità e cultura classica.
Una particolare attenzione è stata dedicata alle questioni della soggettività giuridica e della dignità umana, sia nei loro risvolti positivi (es. bio-giuridici), sia in quelli di carattere più metafisico e fondazionale.
I risultati più significativi delle ultime ricerche sono raccolti nel volume intitolato Nomofanie: esercizi di Filosofia del diritto edito nel 2017 da Giappichelli.

C) Numero delle pubblicazioni ed elenco di quelle più recenti/significative

- Ha al suo attivo (giugno 2017) quattro monografie e oltre 60 articoli pubblicati in volumi e riviste scientifiche.

Oltre al libro Nomofanie: esercizi di Filosofia del diritto (Torino, Giappichelli, 2017), le pubblicazioni più significative degli ultimi cinque anni sono:

·        Religioni aziendali: il caso del “Credo” di Johnson & Johnson, in: Piercarlo Maggiolini (ed.), Ciò che è bene per la società è bene per l’impresa: una rivisitazione di teorie e prassi della Responsabilità Sociale d’Impresa, Milano, Franco Angeli, 2012, pp. 325-350.·        Dignità umana e diritto privato, in: “Ragion pratica”, 38, giugno 2012, pp. 75-97.

·        Etica e comunicazione della Corporate Social Responsibility, in: Emanuele Invernizzi / Stefania Romenti (eds.), Relazioni pubbliche e Corporate Communication. 2.: La gestione dei servizi specializzati, Milano, McGraw-Hill, 2012, pp. 29-66.

·        La convivenza in una società plurale: eclissi o ritorno del diritto?, in: Paolo Monti / Stefano Stortone, Le parole della vita pubblica. Crisi e trasformazioni di un orizzonte comune, Venezia, Marcianum Press, 2012, pp. 99-120.

·        Il consenso informato: genesi, evoluzione, fondamento, in: Corrado Viafora / Alberto Gaiani (eds.), A lezione di bioetica: temi e strumenti, Milano, Franco Angeli, 2012, pp. 164-182.

·        Natura e storicità nel rapporto tra lex aeterna e lex naturalis, in: Francesco Totaro (ed.), L’etica tra natura e storicità, Macerata, EUM (Edizioni Università di Macerata), 2013, pp. 103-116.

·        Respirare l’altro, in: Fondazione Zoé (ed.), Un intreccio di respiri, Salerno, Orthotes Editore, 2013, pp. 81-86.

·        Bioetica, in: Roberto Gatti / Luca Alici / Ilaria Vellani (eds.), Vademecum della democrazia: un dizionario per tutti, Roma, Editrice AVE - Fondazione Apostolicam Actuositatem, 2013, pp. 44-51; e bibliografia pp. 486-487.

·        Aporie della bellezza, in: Giovanni Gasparini (ed.), Bellezza e società, Busto Arsizio (VA), Nomos Edizioni, 2013, pp. 83-89.

·        Dignità umana, dipendenza reciproca, felicità comune. In: Società Italiana degli Studiosi del Diritto Civile (ed.), Benessere e regole dei rapporti civili: lo sviluppo oltre la crisi. (Atti del 9° Convegno Nazionale. In ricordo di Giovanni Gabrielli. Napoli, 8-10 maggio 2014), Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2015, pp. 31-49.

·        Il consenso informato: genesi, evoluzione, fondamenti, in: Corrado Viafora / Alberto Gaiani (eds.), A lezione di bioetica: temi e strumenti. Seconda edizione, Milano, Franco Angeli, 2015, pp. 168-186.

·        Libertà di espressione e rispetto dell’Altro, in: “Dialoghi”, anno XVI, n. 1, gennaio-marzo 2016, pp. 68-74. Riedito in: Giacomo Canobbio (ed.), Libertà di parola e sinodalità: tra diritto e responsabilità, Roma, Editrice Ave, pp. 63-69.

·        “Le storie esistono solo nelle storie”?, prefazione a: Emil Mazzoleni, Il diritto nella fiaba popolare europea, Milano, FrancoAngeli, 2016, pp. 13-20.

·        Una pólis nella successione delle generazioni, in: Luigi Alici / Gabriele Gabrielli (eds.), Noi dopo di noi. Accogliere, rigenerare, restituire: nella società, nell’educazione, nel lavoro, Milano, Franco Angeli, 2016, pp. 31-43.

D) Esperienze didattiche

- Dall’a.a. 2000/01 ha tenuto l’insegnamento di “Teoria generale del diritto” e dall’a.a. 2003/04 quello di “Biodiritto” presso il Corso di laurea in Giurisprudenza dell’Università di Pavia.
- Dall’a.a. 2002/03 (anno del loro avvio operativo) ha insegnato anche nei corsi di laurea in Comunicazione (triennale e magistrale) dell’Università di Pavia. In particolare, ha tenuto per affidamento gli insegnamenti di “Deontologia della comunicazione”; “Laboratorio di Ghostwriting”; “Relazioni pubbliche e Stakeholder Management”; “Relazioni pubbliche”.
- Nell’a.a. 2010/11 è stato titolare presso la Facoltà di Teologia di Lugano
del corso “Problemi scelti di filosofia del diritto e comunicazione”.
- Nell’a.a. 2011/12 è stato titolare
presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS) di Pavia del corso “Stato e mercato: aspetti giuridici”.
- Nell’a.a. 2016/17 è
titolare dei seguenti insegnamenti presso l’Università di Pavia: “Teoria generale del diritto” (9 CFU) nel Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza; “Biodiritto” (3 CFU) nel Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza; “Diritto e Letteratura” (3 CFU) nel Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza e nel Corso di laurea in Lettere; “Relazioni pubbliche” (6 CFU) nel Corso di laurea magistrale interfacoltà in “Comunicazione professionale e multimedialità” (CPM).
- Al di fuori dell’Università di Pavia, è titolare
del modulo “Etica professionale e CSR” nell’Executive Master in Relazioni Pubbliche d’Impresa della Università IULM.

E) Eventuali incarichi istituzionali all’interno degli organi di governo centrali e periferici dell’Ateneo

- Dal 2000 al 2010 è componente del Comitato di Coordinamento, poi Comitato Tecnico-Scientifico, del “Centro di Orientamento Universitario”.
- Dal 2004 al 2010
è Presidente del Corso di laurea triennale interfacoltà in “Comunicazione interculturale e multimediale” (CIM) e del Corso di laurea specialistica interfacoltà in “Editoria e Comunicazione Multimediale” (ECM).
- Dal 2007 al 2011
è Presidente della Commissione tecnica per la formazione del personale tecnico-amministrativo dell’Università di Pavia.
- Dal 2009 al 2013
è componente del “Gruppo di coordinamento per il bilancio sociale” dell’Università di Pavia.
- Dal 2009 al 2013 è componente del Gruppo di lavoro “Ricerca” dell’Università di Pavia.
- Dal 2009
è componente del Comitato Scientifico-editoriale del progetto “Pavia University Press”.
- Dal 2012 è Presidente del Collegio di disciplina dell’Università di Pavia (ex art. 10 della L. 240/2010).
- Dal novembre 2013 è Delegato del Rettore per il Piano strategico e la Comunicazione.

F) Altre informazioni che si ritengono utili

- Dal 2016-in corso: componente del Consiglio Scientifico (quale rappresentante dell'Università di Pavia) del "Centro interuniversitario - Center on Virtues ARETAI" con sede presso l’Università di Genova.
- Dal 2015-in corso: componente del Collegio dei Docenti del Dottorato in “Diritto romano, Teoria degli ordinamenti e Diritto privato del mercato” (Curriculum “Teoria degli ordinamenti giuridici”) con sede all’Università “La Sapienza” di Roma.
- Dal 2013-in corso
: Componente del Comitato Scientifico del “Summit italiano dei Direttori della Comunicazione”.
- Dal 2013-in corso
: Componente del Comitato Scientifico della collana “Comunicazione d’Impresa” presso l’editore Franco Angeli.
- Dal 2012-in corso: Componente del Comitato Scientifico della rivista “Fenomenologia e Società”.
- Dal 2012-in corso
: Componente del Comitato Scientifico della collana “Ethica” presso l’editore Orthotes.
- Dal 2012-in corso
: Componente del Comitato Scientifico della rivista “Communitas” (rivista del Gruppo “Vita”).
- Dal 2010-in corso
: Componente del Comitato Scientifico di “Nomologica”, collana di studi e testi fondata da Amedeo Giovanni Conte e Paolo Di Lucia (presso l’editore LED).
- Dal 2010-in corso
: Componente del Comitato Etico del laboratorio TOMA Advanced Biomedical Assays Spa.
- Dal 2009-in corso: Componente del Network di biodiritto e di bioetica “NB²”.
- Dal 2009-in corso
: Componente del Comitato Scientifico del “Centro interuniversitario di studi sull’etica (C.I.S.E.)”.
- Dal 2009-in corso
: Componente del Comitato Scientifico della “Scuola del Viaggio”.
- Dal 2009-in corso
: Componente del Comitato Scientifico di “Tigor. Rivista di scienze della comunicazione”.
- Dal 2008-in corso
: Socio di FERPI - Federazione Relazioni Pubbliche Italiana.
- Dal 2008-in corso: Componente del Comitato Scientifico della Fondazione Centro Studi Filosofici di Gallarate.
- Dal 2007-in corso
: Responsabile del Blog del “Centro di Etica Generale e Applicata” (CEGA) (http://blog.centrodietica.it/).
- Dal 2007-in corso
: Componente del Comitato Scientifico di “EconomEtica, Centro interuniversitario per l’etica economica e la responsabilità sociale di impresa”.- Dal 2005-in corso: Direttore del “Centro di Etica Generale e Applicata” (CEGA).
- 2009-2012
: Componente del Consiglio di Amministrazione della “Fondazione Giandomenico Romagnosi, Scuola di Governo locale”.
- 2008-2016: Componente del Comitato di Bioetica della Fondazione IRCCS San Matteo di Pavia in qualità di esperto per la materia giuridica.
- 2008-2016
: Componente del Comitato Scientifico della Fondazione Zoé - Zambon Open Education.
- 2004-2012
: Componente del Comitato tecnico-scientifico del Centro di ricerca interdipartimentale “European Centre for Life Sciences, Health and the Courts” dell’Università di Pavia, quindi denominato “European Centre for Law, Sciences and New Technologies – ECLT”.
- 2007-2008
: Componente del Consiglio di Presidenza del Comitato “Pavia Città di S. Agostino”.